Palestrina neonato fai da te

Palestrina neonato fai da te
3.8 9 voti

palestrina bimbo fai da te
 

 
palestrina neonato vendita
 

Le palestrine per neonati sono considerate un’evoluzione del più noto tappeto gioco morbido; sono molto utili nello sviluppo di un bambino, ma spesso sono anche molto costose e non pienamente rispondenti alle nostre esigenze. Inoltre, alcuni genitori desiderano che i propri bambini vengano in contatto con i materiali più naturali possibili, e per questo motivo potrebbero desiderare una palestrina per bambini fai da te.

 

Palestra neonato: come crearla

Si tratta di un progetto piuttosto semplice e altamente personalizzabile, che vi permetterà di realizzare in poche ore una palestrina divertente, sicura e poco ingombrante per il vostro bambino: dopo l’uso potrete infatti ripiegarla, e occuperà pochissimo spazio. Per realizzare la palestrina fai da te vi serviranno:

– 4 assi di legno naturale lunghi 65 cm e larghi 5-6 cm, preferibilmente pino
– 1 bastone in legno naturale dal diametro di circa 4-5 cm
– Corda robusta
– Trapano
– Chiodi
– Martello
– Sonagli, giocattoli o qualsiasi cosa vogliate attaccare alla palestrina

Per prima cosa dovrete realizzare nei quattro assi di legno quattro fori circolari dello stesso diametro del bastone di legno; i fori dovranno essere centrati rispetto all’asse della lunghezza, a circa 3-4 cm dal margine superiore. Se siete in dubbio, fate dei fori leggermente più piccoli di quelli che ritenete vi serviranno: è più facile allargare un buco che rimpicciolirlo! Una volta fatti tutti i fori, fate passare il bastone sovrapponendo due assi da ciascun lato per formare una struttura “a scaletta”.

Adesso dovrete decidere a che altezza vorrete usare la palestrina. Sistemate la palestra muovendo le assi finché la struttura non risulta stabile e il bastone è all’altezza che desiderate, poi segnate la distanza tra le due assi di ogni lato nella configurazione che avete scelto, e tagliate due pezzi di corda di tale misura. Affinché la palestrina neonato stia dritta, la distanza deve essere la stessa da entrambi i lati. Fate adesso un buco in ciascun asse, sufficientemente largo da far passare la corda, all’altezza in cui avete preso la misura di prima. Idealmente dovrebbero essere a 25-30 cm partendo dall’alto. Fate adesso passare la corda nelle assi, e annodatela all’esterno: la struttura della vostra palestrina è pronta!

Levigate le assi di legno e arrotondate i piedini con la carta vetrata, in modo da assicurare maggiore stabilità alla struttura. A questo punto dovrete attaccare i sonagli: per fare ciò fate dei buchi nel bastone centrale, facendo un buco per ciascun giocattolo, legate i sonagli a della corda, fatela passare attraverso il buco e poi fate un modo. Assicuratevi che la corda sia resistente ma allo stesso tempo morbida. La vostra palestrina è finita!

Prima di permettere che un bambino la utilizzi, assicuratevi che tutto il legno sia stato levigato sufficientemente, che non ci siano schegge e che la corda sia morbida e priva di fili che fuoriescono. Se lo desiderate, potete dipingere la palestrina, ma assicuratevi di utilizzare soltanto vernici atossiche che non facciano male ai bambini. Per utilizzare la palestrina avrete inoltre bisogno di un tappeto morbido e imbottito, che permetta al bambino di giocare stando a pancia in su o a pancia in giù.

Video – Guarda tutto il progetto:

Potrebbero interessarti anche...