Riordinare la cameretta gioco in meno di un minuto

Riordinare la cameretta gioco in meno di un minuto
4.3 10 voti

Tutte le mamme conoscono bene quanto tempo può essere perso per risistemare la cameretta dei bimbi. Alle volte è già un vantaggio riuscire a delimitare lo spazio giochi solo all’interno della camera. Basta un solo pomeriggio per ritrovare giocattoli sul tavolo della cucina, tra i cuscini del divano o, peggio ancora, pestarli di notte per andare in bagno! E seppure il papà riesca a dare una mano, il tempo comunque non basta mai. Se poi calcoliamo le lavatrici, stirare e metter via i vestitini, far da mangiare, i weekend finiscono in un batter d’occhio con una stanchezza fisica e un mal di testa, con pochissime energie recuperate per affrontare l’inizio della settimana.

 

Il sogno di tutte le mamme

Vorrei dare un suggerimento che mi ha aiutato tantissimo. E’ semplice, economico e il tempo recuperato ti farà sicuramente felice. In questo sito troverai diversi tappeti per giocare; sono per la maggior parte dei tappeti per neonati o bimbi fino a 4/6 anni. Tappeti che dopo una certa età vengono sostituiti dai classici tappeti grandi per la cameretta utilissimi per giocare per terra in presenza di pavimenti freddi o piastrelle.

Un’alternativa per chi non volesse un tappeto fisso in camera è questo modello a sacca perfetto sia all’interno della casa che fuori al parco o in giardino.

 
tappeto contenitore giochi
 

Lo definiscono portagiocattoli e in effetti è questa la sua funzione. In realtà è molto di più perchè, a differenza degli scatoloni o contenitori di plastica o persino delle tende giocattolo per bambini, questo funge da vero tappeto e i bimbi seduti sopra in cerchio possono tranquillamente giocare grazie all’ampio diametro di 1,5 metri.

Mi viene in mente quando il figlio gioca con il LEGO o con le macchinine, oppure con le palline, i pastelli o le forme. Tutto può essere racchiuso in questo tappeto e agilmente racchiuso in pochi istanti grazie ad una corda.
La chiusura è ermetica, il tessuto è resistente come quello di un telo per campeggio. Se vuoto, lo si ripiega facilmente in una borsetta; quando è pieno si trasporta facilmente o si appende nell’armadio.
Si può dire addio a mal di schiena per recuperare ovunque le costruzioni. Un solo gesto per fare pulizia e raccogliere in poco tempo tutto il necessario. E se i bimbi fanno i bravi, sono anche capaci di farlo da soli.

Mamme, dite la verità, che prezzo ha un pò di pace e libertà? Secondo me, molto più del prezzo di questo tappeto contenitore per giocattoli. 🙂

Soldi ben spesi a mio avviso.

 

Guarda come è fatto:

Potrebbero interessarti anche...